Il Ricordo è presente

C10F GdR2021 Dante

700 anni fa moriva, esule, Dante Alighieri.
Il sommo poeta, padre della lingua italiana, non è soltanto l’autore di un’opera immortale ma è anche quello che, nel IX canto dell’Inferno, riprende il geografo greco Strabone – I secolo d.C. – ponendo i confini d’Italia a Pola.
L’arte è immortale ed è oltre il tempo perché a distanza di secoli sa ancora raccontare la verità.
Il ricordo è presente perché non è un rifugiarsi nel passato ma è raccontare una storia capace d’essere ancora oggi d’insegnamento.
Dante Alighieri, attraverso il tempo, dice ai vergognosi giustificazionisti d’oggi: “potete provare a offenderci, potete mentire, ignorare a comando i fatti ma non cancellerete mai la verità.”
Dante verrà celebrato tutto l’anno e noi vogliamo che il Ricordo dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia sia altrettanto commemorato perché senza la nostra storia ai poeti mancherebbero i versi e senza i versi, senza la bellezza della nostra arte, a noi mancherebbe l’orgoglio d’essere italiani.

C10F GdR2021 Dante

Da oggi questa è la nuova tessera, online, del Comitato 10 Febbraio. Per riceverla, con il vostro nome e cognome, vi invitiamo a iscrivervi anche se vi preghiamo di avere un po’ di pazienza perché non è facile rispondere alle centinaia di richieste che ci arrivano giornalmente a cui rispondiamo quando, essendo volontari, possiamo.

Iscriviti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.