Trascina

Autore: admin

  • Febbraio 14, 2015

Nel giorno del ricordo scritta shock a Venezia: “W le foibe”

da veneziatoday.it La frase è apparsa nelle scorse ore su un pannello di truciolato nei pressi di un cantiere edile in campo San Giacomo dell’Orio: sul posto la Digos che ha dato il via alle indagini  Mentre si celebrava il giorno del ricordo istituito in Italia nel 2004 per ricordare le vittime dei massacri delle […]

  • Febbraio 12, 2015

Giorno del Ricordo alla camera dei deputati: Olmi nella delegazione del Comitato 10 Febbraio

(da www.ontuscia.it)   VITERBO – Si è svolta ieri pomeriggio a Roma, martedì 10 febbraio 2015, nella prestigiosa cornice della “Sala della Regina” della Camera dei Deputati, la celebrazione del “Giorno del Ricordo” alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, della Presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini, del Presidente del Senato Pietro Grasso, del […]

  • Febbraio 12, 2015

Giorno del Ricordo, la commemorazione a Vasto

Una rappresentanza delle scuole medie di Vasto, stamani, alla cerimonia solenne al Monumento ai Caduti, in piazza Caprioli, e delle scuole superiori alla Sala convegni ex Palazzi Scolastici, in corso Italia, per ricordare la tragedia delle foibe e dell’esodo istriano, fiumano e dalmata. È stato Marco di Michele Marisi, promotore delle iniziative nelle vesti di responsabile […]

  • Febbraio 12, 2015

Grottaferrata, la celebrazione del Giorno del Ricordo delle Vittime delle Foibe

GROTTAFERRATA –  Le iniziative si sono svolte presso la Biblioteca ed il Teatro Comunale.  Il Sindaco Fontana ha presentato una targa commemorativa che sarà affissa nella Sala Consiliare del Comune L’Amministrazione Comunale di Grottaferrata ha celebrato martedì 10 febbraio il “Giorno del Ricordo”, commemorazione della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre […]

  • Febbraio 12, 2015

Foibe, oggi è il Giorno del ricordo “La tragedia fuori dai libri di scuola”

Il movimento Lotta Studentesca ha appeso degli striscioni davanti alle scuole dell’Emilia Romagna: “Prof… a che pagina il capitolo foibe?”, si legge in uno di questi, accanto al quale è stato posizionato un tricolore “insanguinato”. Oggi, 10 febbraio, viene commemorato il Giorno del Ricordo, in riferimento agli eccidi delle foibe che provocarono, tra il 1943 […]

  • Febbraio 12, 2015

Trecastagni, nel ricordo delle vittime delle foibe

“I pozzi di una memoria negata”, è il tema  delle manifestazioni  in corso oggi  a Trecastagni, in  occasione del 10 febbraio, giornata istituzionale dedicata alle vittime italiane delle foibe (nella foto) dei comunisti jugoslavi: ”La Repubblica riconosce il 10 febbraio quale “Giorno del ricordo” al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani […]

  • Febbraio 12, 2015

Foibe, una conferenza su nuovi sviluppi e vecchie controversie

Evento organizzato dall’Associazione Puntoit per il prossimo 12 febbraio  (ANDRIAVIVA.it) Lunedì 9 Febbraio 2015 ore 13.25 Il 10 febbraio sarà celebrata la “Giornata del ricordo”, per commemorare le vittime dei massacri delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata. Per l’occasione, l’associazione “Puntoit”, con il patrocinio della città di Andria, presenta la conferenza intitolata “Foibe: nuovi sviluppi e […]

  • Febbraio 11, 2015

Foibe, Mattarella: il Parlamento ha contribuito a sanare una ferita profonda

(da ilvelino.it) Celebrato alla Camera il Giorno del ricordo. Boldrini: onito contro l’intolleranza “Per troppo tempo le sofferenze patite dagli italiani giuliano-dalmati con la tragedia delle foibe e dell’esodo hanno costituito una pagina strappata nel libro della nostra storia”. Dopo aver partecipato alla celebrazione del Giorno del Ricordo che si è tenuta alla Camera dei […]

  • Febbraio 10, 2015

Il Comitato 10 Febbraio di Gravina chiede un chiarimento

La legge n.92 del 2004 istituisce il Giorno del Ricordo invitando enti,scuole ed istituzioni alla realizzazione di studi, convegni, incontri e dibattiti in modo da conservare la memoria delle vittime dei massacri delle foibe e dell’esodo di istriani, fiumani e dalmati. Circa 350.000 persone furono costrette a  fuggire da quel massacro voluto dalle milizie di […]